Verde pubblico. Viareggio a sinistra prende posizione con i candidati a consiglio comunale Giacomo Marchetti e Federica Giannini

“Su alcuni gruppi facebook si assiste alla diatriba politica sul verde pubblico. Querce secolari “affettate come salami”, ed esponenti dell’attuale amministrazione che si lodano per avere messo a dimora una palma. È la politica degli spot, degli annunci… ma la realtà documentale ci dice un altra cosa.Ci dice che i consiglieri dell’opposizione non sono in grado o non hanno la volontà di proporre un interrogazione puntuale sul verde pubblico e che la nostra città ha perso parte del suo patrimonio arboreo. L’evidenza documentale, non gli spot, ci suggeriscono questo.  Abbiamo perció chiesto il Bilancio Arboreo e il Piano del Verde, a dimostrazione che noi,al contrario di molti consiglieri,gli atti sappiamo chiederli. Sappiamo la differenza fra delibera e determina, e facciamo opposizione. Le nostre richieste sono state protocollate il 24 Luglio scorso, Lunedì saranno scaduti i termini e abbiamo già pronta l’ istanza di riesame.Noi non facciamo solo spot, facciamo politica e la politica non si fa solo su facebook, si fa anche e soprattutto all’Ufficio Protocollo”.

(Visitato 190 volte, 1 visite oggi)

Porto, Viareggio a sinistra: “Stop a malaffare e inquinamento”

“Una App con tutte le info su Viareggio”. La proposta