“Coinvolgimento dei cittadini, esempio di buona amministrazione”.

Lo scrive in una nota il dottor Duilio Francesconi, il medico primario di Senologia all’ospedale Versilia candidato al consiglio comunale nella lista blu del sindaco uscente Giorgio Del Ghingaro

“Il processo partecipativo o processo decisionale inclusivo è il coinvolgimento dei comuni cittadini alle scelte della pubblica ammistrazione – prosegue Francesconi: ” Il processo partecipativo per essere determinante si deve basare su due capisaldi: il coinvolgimento e il confronto. Chiaramente tutti i partecipanti per potersi esprimere e decidere devono essere fortemente motivati. I processi partecipativi non sono una novità. È da oltre quindici anni che sono stati introdotti nella pubblica ammistrazione per il buon governo di un comune. Strumento caldeggiato anche dall’Unione europea. A Viareggio mai prima di questa ammistrazione si era costruito un processo partecipativo conclusosi qualche mese fa.
Al progetto vi hanno partecipato 80 cittadini residenti (40 di Viareggio e 40 di Torre del Lago) tutti estratti a sorte. Sono stati presentati 4 progetti che hanno avuto come tema il verde e la mobilità dolce. Dopo un’attenta analisi degli 80 residenti è stata fatta una votazione che ha coinvolto 1089 cittadini ed alla fine sono stati scelti per Viareggio il progetto “natura in libertà“ e per Torre del Lago “bambini in bicicletta”. Vi invito ad andare a vedere i particolari dei due progetti che ridisegnano in bellezza le aree coinvolte. Leggendoli si nota la sensibilità dei cittadini alle tematiche proposte che portano in una sola direzione: far salire bellezza e benessere della città.
È stato un ottimo lavoro di squadra il coinvolgere e responsabilizzare i cittadini. Ricordiamoci che i nostri amministratori sono stati eletti da Noi cittadini per cui trovo corretto che Noi si sia coinvolti nelle loro linee di indirizzo specialmente sulle tematiche riconducibili alla triade BBC (benessere, bellezza, cultura). La BBC “scusatemi il paragone”, è come una medicina: può esserci di aiuto per vivere meglio in questo tempo frenetico e convulso”.

(Visitato 530 volte, 1 visite oggi)

Il candidato sindaco Roberto Balatri alla passeggiata No Asse rende omaggio alla quercia abbattuta

Rossella Martina: Del Ghingaro non ha fatto niente per salvare la Piscina Comunale