Mercato del pesce e affidamento diretto, Bonaceto attacca Del Ghingaro - Politica Viareggio Versiliatoday.it

Mercato del pesce e affidamento diretto, Bonaceto attacca Del Ghingaro

“Apprendiamo  con stupore che la giunta comunale di Viareggio ha deciso, a poco più di tre settimane dalle elezioni, di affidare direttamente senza gara e senza altra procedura comparativa, il nuovo mercato del pesce, con  il ristorante annesso”. 

Lo scrive in una nota il candidato sindaco Sandro Bonaceto:

“Questa decisione del sindaco uscente l’ennesimo gesto di una campagna elettorale gestita dalla sua poltrona con le risorse di tutti i cittadini  che va contro  le più elementari regole di natura etica e politica 
 In primo luogo il mercato non è affatto terminato come si vorrebbe far credere e dunque non si capisce tutta questa fretta “pre-elettorale” di darlo in gestione. Inoltre, e ben più gravemente , l’affidamento contraddice il voto del consiglio comunale (che ha approvato la procedura di gara).
Infatti nel 2017 il Consiglio Comunale, sottolineiamo su proposta del sindaco, ha approvato il necessario iter per fare un bando di gara europeo per l’affidamento del mercato, della banchina e del ristorante. Una deliberazione del Consiglio Comunale di Viareggio che non può essere ignorata e che per essere cambiata richiede un nuovo voto in Consiglio. Cosa che adesso, in periodo pre-elettorale, non si può fare per legge. Bisognerà quindi attendere che il nuovo consiglio comunale si insedi e voti (se lo voterà) l’affidamento diretto. Di conseguenza il sindaco uscente non ha diritto di procedere, come invece ha fatto, all’affidamento. Tanto più quando nella sua lista elettorale c’è la presidente della “Cittadella” Alessandra Malfatti.  Noi abbiamo grande rispetto per la Cittadella del Pesce e per i suoi lavoratori ma riteniamo che le regole debbano comunque essere valide per tutti. Quindi  meglio rispettare il percorso già tracciato a suo tempo dal sindaco uscente; attendere le elezioni , procedere celermente alla gara con il nuovo consiglio insediato . Avremo un percorso chiaro trasparente e che sicuramente farà risparmiare tempo e denari , evitando ricorsi , impugnative  etc…”

(Visitato 638 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 27-08-2020 18:21