Nell’ambito dei servizi della Polizia di Stato, dedicati al controllo del territorio e al contrasto del crimine, uomini del Commissariato di Viareggio hanno dato esecuzione in data 01 settembre alla misura della custodia in carcere per V.G.B., italiana di 19 anni, come conseguenza dell’aggravamento della misura degli arresti domiciliari, cui era sottoposta per il reato di rapina pluriaggravata.

La donna aveva violato, più volte e a distanza ravvicinata, le prescrizioni cui era sottoposta, facendo evincere un’aumentata esigenza preventiva, in virtù della gravità della condotta. Ogni violazione era stata prontamente segnalata, dando modo al Gip di Lucca di emanare il relativo provvedimento di custodia.

(Visitato 1.054 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 03-09-2020


Coronavirus: 17 nuovi casi positivi in Asl Toscana nord ovest

Trovati in un appartamento ed espulsi