In queste settimane molti sui social stanno criticando le posizioni di Vasco Merciadri di sostegno incondizionato all’amministrazione Coluccini.
Sostegno in contrasto con il suo partito, i 5 stelle, che è sfociato nella cacciata dello stesso consigliere dal Movimento.

Così ieri, lo stesso Merciadri si è lanciato in una “Lectio Magistralis” all’università di Facebook spiegando ai suoi delatori cos’è il dissesto e cosa si deve fare per uscirne su alcuni gruppi.

La toppa però è risultata peggio del buco.

Il ragionamento fatto dal consigliere, è forbito, compiuto e didascalico ma con un unico punto debole: sembrava un consuntivo!
Infatti la spiegazione che racconta che è l’Amministrazione a dare i soldi ai commissari per chiudere il dissesto e non è un processo automatico, non sembrava molto centrato.

UN CONSUNTIVO LO ERA!

Il discorso è stato copiato pari pari da un post di Stefano Faver (leggi qui), commercialista, candidato nella lista BLU di Giorgio Del Ghingaro a supporto di un intervento dell’Assessore alle finanze di Viareggio Laura Servetti (LEGGI QUI).
Un ragionamento fatto a consuntivo verso coloro che la attaccano dicendo che l’uscita da un dissesto è un percorso automatico gestito dall’OSL.
Il tutto senza citare la fonte e senza virgolettati, non capendo che delle azioni necessarie per il superamento del dissesto, che Merciadri cita, nessuna è ancora stata fatta a Massarosa, alcune per impossibilità oggettiva in quanto L’OSL non ha ancora accertato a quanto ammontino i debiti.

Da qui la rabbia del web che ha pesantemente attaccato il consigliere Vasco Merciadri.

(Visitato 951 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 05-09-2020


Coronavirus, il sindaco Del Ghingaro: “Il rialzo dei casi ci deve far mantenere alta l’attenzione”

Coronavirus: 64 nuovi casi positivi in Asl Toscana nord ovest, 10 in Versilia