Proposte per il turismo di Viareggio Democratica, la lista in appoggio al candidato sindaco Giorgio Del Ghingaro:

“Viareggio è una città storicamente a vocazione turistica. Anzi, è stata una delle prime città in Italia ad ospitare stabilimenti balneari. Eppure, negli ultimi anni, sembra che abbiamo ceduto il primato ad altre località della Versilia.

Riteniamo che le potenzialità turistiche della città e della frazione debbano essere sempre più valorizzate, per fare sì che Viareggio torni ad essere la “Perla del Tirreno”. Bisogna investire affinché il turismo non si sviluppi solo con gli stabilimenti balneari, ma, grazie ad un processo di destagionalizzazione, anche a favore di altre tipologie di turisti.

Ciò che crediamo serva a Viareggio è:

  • Turismo congressuale, anche tramite accordi con strutture private esistenti 
  • Turismo sportivo, 365 giorni l’anno in partnership con media locali e nazionali – esempio: Beach Stadium, torneo di paddle, eventi tipo Streetball, portare a Viareggio una tappa del Campionato di surf e sup
  • Ripristino Infopoint – in partnership con ragazzi dell’Alberghiero in stage
  • Parcheggi sotterranei nelle principali piazze centrali
  • Accoglienza imbarcazioni presso approdo turistico

Viareggio è una città ricca di peculiarità e che si adatta facilmente a diverse tipologie di turismo e siamo convinti che debbano essere tutte sviluppate, per garantire una presenza costante di turisti durante tutto l’anno”.

(Visitato 197 volte, 1 visite oggi)

Scuola, Mallegni incontra i genitori dei licei viareggini

Sgambatoio di via Indipendenza, Balatri: condizioni drammatiche, serve un progetto per i nostri amici a 4 zampe