Nessuno – dei giornali e della giunta – ci parla da oltre una settimana. Non risponde ai messaggi, non risponde alle telefonate. Nessuno sa che fine abbia fatto Daniele Mannocchi, giornalista che meno di un mese fa aveva accettato l’incarico di portavoce del sindaco Alberto Coluccini e della giunta di centrodestra a Massarosa.

Le voci, insistenti, lo danni dimissionario. Abbiamo chiesto al sindaco, a diversi assessori, a consiglieri comunali di maggioranza… nessuno ci conferma le dimissioni. Ma nessuno sa neanche smentire questa voce. Abbiamo provato a contattare lo stesso Mannocchi 10 giorni fa, poi di nuovo 7 giorni fa, e ancora una volta questa mattina. Nessuna risposta.

Indiscrezioni dicono che Mannocchi ha presentato le dimissioni allo stesso sindaco oltre sette giorni fa. E che il sindaco non ne abbia fatto parola con nessuno. Fatto sta che da una decina di giorni i comunicati stampa dell’ente partono direttamente dalla mail del sindaco.

Il forfait di Mannocchi segue quello di Stefania Bernocchia, che ha rinunciato all’incarico ancor prima di firmare il contratto, e di Marco Pomella che era ‘resistito’ per quasi 12 mesi prima di rassegnare le dimissioni… Un problema dei giornalisti dimissionari o di un sindaco che, evidentemente, non riesce neanche più a convicere e a collaborare con i suoi più stretti collaboratori?

Ovviamente, se Mannocchi dovesse risultare ancora a lavoro, saremmo ben lieti di darne notizia. E di pubblicare le notizie del Comune di Massarosa, ammesso ci sia qualcosa da raccontare. Ma un portavoce che sparisce per 10 giorni senza dare segnali, questa redazione non l’aveva ancora mai visto…

Aggiornamento ore 15.47. Daniele Mannocchi finalmente ci ha risposto. “Nessun problema. Ma non lavoro più in Comune a Massarosa”

(Visitato 750 volte, 1 visite oggi)

Sinistra Comune e Massarosa Domani: “Irritante passerella del sindaco e della maggioranza il primo giorno di scuola2

Polizia in azione a Viareggio e Massarosa