Piazza Shelley diventa ‘zona rossa’: il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha firmato questa mattina l’ordinanza che vieta l’accesso alla piazza e alle strade attigue, a nord e a monti della piazza stessa, dalle 21 fino alle 5 del mattino, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso alle attività commerciali legittimamente aperte e alle abitazioni private.

«Un provvedimento che non si discosta da quelli già presi in precedenza da questa Amministrazionedichiara il sindaco Giorgio Del Ghingaro -: la nostra città è attrattiva per natura e per vocazione, eppure per mesi abbiamo chiesto e ripetuto di non venire a Viareggio e già nei giorni precedenti al lockdown avevamo chiuso Pineta, spiaggia e Passeggiata». 

«Sono mesi che monitoriamo piazza Shelley, teatro di assembramenti che, soprattutto adesso, sono decisamente impropri – aggiunge il primo cittadino -. I solleciti che ci sono arrivati, gli esposti, i controlli fatti dalla polizia municipale ma anche dalle forze dell’ordine, hanno evidenziato una situazione non corretta dal punto di vista dell’utilizzo della mascherina e del distanziamento sociale». 

La piazza è infatti da qualche tempo meta della movida dei giovanissimi: «ritrovo di giovani durante le ore serali, anche privi del dispositivo di protezione personale delle vie respiratorie (mascherine) e che non rispettando il distanziamento sociale creano situazioni di notevole assembramento» si legge nell’atto. Tanto che durante l’estate erano stati predisposti servizi mirati da parte della Polizia Municipale, con conseguenti sanzioni per il mancato uso della mascherina e per l’assembramento di persone. 

«Per adesso il contagio in Versilia e in particolare nella nostra città, è ancora sotto controllo e ovviamente non vogliamo che diventi emergenziale come lo è stata in primavera. Dobbiamo attenerci alle prescrizioni del Ministero in maniera corretta e avendo rispetto l’uno dell’altro: Viareggio ha dimostrato di essere seria e responsabile. Invece in piazza Shelley il rispetto mancava – conclude Del Ghingaro -, per questo ho firmato l’ordinanza». 

L’ordinanza è valida fino al 13 novembre prossimo. 

(Visitato 1.144 volte, 1 visite oggi)

Covid-19, bar aperto dopo mezzanotte, scatta la sanzione

Partono i lavori alla terrazza della Repubblica