​VIAREGGIO. Rapina, lesioni aggravate, porto d’armi atte ad offendere. In 12, tutti originari di Paesi arabi, sono finiti nei guai a seguito di una lunga ed estenuante attività d’indagine effettuata da personale della Polizia di Stato – Squadra Anticrimine del Commissariato PS di Viareggio.

Le 12 persone coinvolte, tutte di giovane età,  sono stati indagati in stato di libertà poiché ritenuti responsabili come detto dei reati di rapina, porto d’armi atte ad offendere e lesioni personali aggravate in concorso.  I fatti si sono svolti nei pressi di un locale sul viale Europa a Torre del Lago alle prime ore dello scorso 24 luglio. Nell’occasione, la parte offesa, un tunisino classe 1975 a seguito di una lite rimaneva ferito da una coltellata ad una gamba – e rapinato del portafogli.

(Visitato 2.331 volte, 1 visite oggi)
TAG:
inchiesta polizia rapina Slider

ultimo aggiornamento: 18-11-2020


Covid, 116 nuovi casi in Versilia. Due i morti di 73 e 62 anni

Rifiuti abbandonati, 380 multe in meno di un anno