Sosta gratis a Viareggio dal 5 dicembre al 6 gennaio prossimo: il provvedimento è stato approvato questa mattina dalla Giunta Del Ghingaro e si inserisce nella scia degli aiuti ai cittadini e alle imprese messi in campo dall’Amministrazione comunale riguardo l’emergenza Covid19.

Questo è solo il primo dei provvedimenti che l’Amministrazione intende adottare da qui alla fine dell’anno, sul modello di quelli già presi in primavera.

Il Comune di Viareggio infatti, uno dei primi in Italia, tra marzo e giugno 2020 aveva predisposto una serie di aiuti per un totale di oltre 4milioni di euro: dagli sconti sulla tariffa rifiuti, alla diminuzione dell’Irpef, all’abolizione delle rette dei nidi e dei centri estivi. Per le imprese poi era stato concesso gratuitamente il suolo pubblico e successivamente aggiunta la possibilità di raddoppiare lo spazio occupato, eliminata l’imposta di soggiorno e rinviati pagamenti dei tributi comunali al 30 settembre, quindi dopo la stagione estiva.

Non erano mancati i provvedimenti legati alla mobilità, a cui quello di oggi si lega: dalla chiusura del viale dei Tigli alla possibilità di parcheggiare gratis in tutto il Comune fino giugno, mese nel quale la Giunta, pur riattivando il pagamento, lo aveva limitato alla fascia oraria 8-20, annullando la tariffa notturna della sosta, anche lungo la marina di Torre del Lago e in Passeggiata. Non solo, agli stalli gratuiti si erano aggiunti gli spazi all’ex Gasometro per un totale di 158 posti parcheggio, e la possibilità di recuperare i giorni di abbonamento non usufruiti.

Allo studio, adesso, nuove forme di aiuto considerando i bisogni dei cittadini e delle attività economiche e confortati da un bilancio solido che permette di fare scelte difficili ma assolutamente sostenibili.

(Visitato 419 volte, 1 visite oggi)

Viareggio si colora di fiocchi giallo. Ecco perchè

Maltempo, tracimazioni e allagamenti in tutta la Versilia. Esonda la gora di Stiava