L’amministrazione comunale ricorda che è vietato accendere, lanciare e far esplodere qualsiasi artificio pirotecnico come petardi, mortaretti, razzetti, fischioni e simili, in luoghi pubblici o aperti al pubblico fra le ore 18 del 31 dicembre e le ore 8 del 1° gennaio. 

La norma, inserita in modo stabile all’interno del Regolamento di polizia urbana e valida dunque ogni anno, ha lo scopo di proteggere gli utenti deboli, quali anziani, bambini, persone particolarmente sensibili per le proprie condizioni di salute, nonché di tutelare gli animali. 

La sanzione prevista per chi non rispetta il divieto va da un minimo di 150 euro a un massimo di 450 euro.

(Visitato 105 volte, 1 visite oggi)
TAG:
botti capodanno Lucca

ultimo aggiornamento: 30-12-2020


Difesa del suolo, quasi 5 milioni di euro per tre interventi in provincia di Lucca

Anche lo scrittore Fabio Genovesi tra i soci della Fondazione Cassa di risparmio di Lucca