“Non condividiamo la scelta di iniziare il Carnevale a settembre anziché ad ottobre”. Lo scrivono Confcommercio, Confesercenti Toscana nord, Federalberghi, associazione balneari e diverse altre associazioni locali a Viareggio, che contestano la scelta della Fondazione Carnevale di iniziare la manifestazione per la seconda metà di settembre.

“Prendiamo atto del fatto – scrivono le associazioni – che i suggerimenti provenienti dalle categorie rappresentanti il tessuto economico cittadino sono stati disattesi. Riteniamo che la scelta di tenere il Carnevale a settembre sia una decisione sbagliata sia sotto l’aspetto organizzativo che sotto l’aspetto squisitamente economico e siamo convinti che presto la Fondazione Carnevale se ne renderà conto. Non comprendiamo perché non si possa spostare il primo corso del 18 settembre al 10 ottobre, in modo così da ridurre l’impatto della manifestazione sull’ultimo mese estivo”. 

Le associazioni chiedono al sindaco e all’assessore alle attività produttive del Comune di Viareggio di predisporre un tavolo aperto alle categorie interessate in modo da poter suggerire soluzioni nell’interesse di tutti.

(Visitato 114 volte, 1 visite oggi)
TAG:
associazioni di categoria carnevale viareggio

ultimo aggiornamento: 04-01-2021


Carnevale di Viareggio, le date ufficiali del 2021

Carnevale di Viareggio a metà settembre. Zucconi: “Incompetenza e totale mancanza di buon senso”