VIAREGGIO. Aveva commesso alcuni furti in zona via Coppino a Viareggio (in particolare ai danni del bar Lungocanale e del ristorante La Bottega del canale) e finalmente è stato rintracciato. Si tratta di un cittadino tunisino, di 34 anni, sospettato dalla polizia di Viareggio di essere l’autore dei colpi.
Nel pomeriggio di venerdì 12 febbraio, personale della Squadra Anticrimine del Commissariato PS di Viareggio, ha eseguito la misura restrittiva della custodia cautelare in carcere nei confronti di del 34enne tunisino, pregiudicato, il quale è stato rintracciato all’interno della propria abitazione, a Viareggio. La misura è stata emessa dal Ufficio del GIP del Tribunale di Lucca a seguito delle indagini svolte dagli investigatori del commissariato di Viareggio. 

(Visitato 432 volte, 1 visite oggi)
TAG:
arresto furti polizia

ultimo aggiornamento: 13-02-2021


Sospettato di furto a Viareggio, un arresto

Vivevano come nelle favelas: blitz di carabinieri e municipale