In occasione dell’approssimarsi delle festività della S. Pasqua, sono stati intensificati i servizi di controllo straordinario del territorio ad opera della Polizia di Stato, con l’impiego di personale del Commissariato P.S. di
Viareggio.


Nel pomeriggio di ieri, a seguito di controllo effettuato a Viareggio in Via
Aurelia Sud, nei pressi del Centro commerciale “Burlamacca”, personale della Squadra Volante, ha proceduto all’esecuzione dell’ordine per la
carcerazione emesso dal Tribunale di La Spezia, per l’espiazione della pena
di mesi 7 e giorni 28 di reclusione in ordine al reato di resistenza a P.U. nei
confronti di un cittadino marocchino 29enne, in Italia senza fissa dimora, il quale si aggirava a piedi con fare sospetto. Il soggetto, terminate le formalità di rito, veniva quindi tratto in arresto ed accompagnato presso la Casa Circondariale di Lucca.


Nella medesima zona, è stato anche identificato e notificato un
italiano 64enne, in Italia senza fissa dimora. L’ esecuzione per la carcerazione ed il decreto di sospensione del medesimo,
emesso dal Tribunale di Lucca, per reati di furto e invasione di terreni o
edifici. Anch’egli si aggirava a piedi con fare sospetto.

L’intensificazione dei servizi di controllo straordinario del territorio
proseguiranno per tutto il periodo pasquale per la prevenzione dei reati
nonché per il rispetto delle normative anti Covid-19.

(Visitato 510 volte, 3 visite oggi)

Arrestato 71enne italiano responsabile di atti persecutori tra il 2010 e il 2019

Versilia deserta per la Pasqua in lockdown