Nella mattinata di ieri, in Via IV Novembre a Viareggio,il personale della Polizia di Stato ha arrestato un 53enne italiano nato a Milano ma residente a Viareggio, poiché colto in flagrante durante una rapina ai danni di un 83enne fiorentino.
L’uomo stava passeggiando quando, improvvisamente, ha ricevuto un colpo alla nuca ad opera di uno sconosciuto facendolo cadere a terra; Il malintenzionato ha poi strattonato il borsello che la vittima indossava, e una volta appropriatosene, è fuggito.

Sul posto sono intervenuti prontamente due volanti del commissariato. Gli Agenti sono riusciti ad intercettare immediatamente il responsabile del crimine appena perpetrato, ricostruendo la dinamica grazie anche alle indicazioni fornite da alcuni testimoni che avevano assistito allo scippo.

La successiva attività d’indagine svolta dagli agenti del commissariato ha
permesso, poi, di rinvenire la refurtiva nelle vicinanze, ovvero il borsello e il denaro contante per un ammontare di 120,00, il cui è stato restituito al legittimo proprietario.
Sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118 che ha provveduto al trasporto della vittima presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Versilia da dove è stato dimesso con prognosi di 10 giorni per “lussazione dita mano, trauma cranico lieve non commotivo”.
L’arrestato, terminate le formalità’ di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lucca di turno, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari.

(Visitato 769 volte, 1 visite oggi)

Versilia deserta per la Pasqua in lockdown

Festa in appartamento a Pasquetta, sanzionati sei giovani