“Metabolizzato tutto quello che è successo nelle ultime 24 ore Forza Italia non si sottrae alle sue responsabilità.
Facevamo parte di questa maggioranza e di questa giunta che ha amministrato Massarosa negli ultimi due anni e quindi ci assumiamo anche noi la responsabilità per quanto successo”.

Così il coordinatore comunale Stafano Baroni per conto di Forza Italia interviene sulla vicenda che ha portato allo scioglimento il consiglio comunale di Massarosa.

“Vero è che nonostante i ripetuti “richiami” al Sindaco ad un maggior dialogo con i consiglieri comunali o suggerimenti per cambi di rotta su alcune questioni delicate e non per ultimo inviti a non sostituire per ovvi motivi l’Assessore Puccinelli sono sempre caduti nel vuoto”.

A molti era noto il braccio di ferro tra Coluccini e Forza Italia per la sostituzione di Elisabetta Puccinelli. Da mesi il Sindaco ha cercato invano di riappropriarsi delle deleghe di Puccinelli, ma Forza Italia si è sempre dichiarata contraria. Fonti informate sostengono che non potendo più contrastare il volere di Coluccini, il partito degli Azzurri è stato addirittura sul punto di non fornire un nominativo di partito al Sindaco aprendo ufficialmente la crisi.

“Non voglio entrare nel merito delle scelte personali dei consiglieri che hanno deciso di staccare la spina, anche perché tre dei quali non appartenevano certo al nostro partito ma a coloro che rivendicavano le scelte e le decisioni da prendere sin dall’inizio (LEGA n.d.r.), dalla scelta del candidato sindaco, alla nomina degli assessori, alle deleghe da assegnare.
Insomma dall’alto delle “percentuali” hanno sempre voluto dettare la linea di questa Amministrazione”.

“Adesso ci aspettano mesi difficili dove dovremo ricucire con i cittadini dopo questa “strana” vicenda”.

(Visitato 932 volte, 2 visite oggi)

“Coluccini finisce così come ha cominciato: Violenza verbale verso chi non gli da ragione”.

Giuseppe Angeli: “Coluccini si deve vergognare delle affermazioni che fa”!