Nel pomeriggio di ieri, personale della Polizia di Stato Squadra Volante, a seguito di un controllo, ha tratto in  arresto in Massarosa un cittadino italiano di 48 anni per  i reati di resistenza e lesioni a P.U., detenzione ai fini di  spaccio di sostanza stupefacente del tipo eroina

Il personale transitando per via del Brentino notava uno  scooter con il motore acceso e la serratura forzata; rapidi  accertamenti permettevano di individuare la persona che era  scesa dallo scooter all’interno di una roulotte posta in un  campo adiacente. 

Gli agenti avvicinandosi alla roulotte individuavano al suo  interno un uomo, già conosciuto per i numerosi pregiudizi di  polizia a suo carico e sottoposto a regime di Sorveglianza  Speciale, il quale era intento a consumare, pesare ed  imbustare dello stupefacente. 

Lo stesso, completamente assorto nelle sue occupazioni,  non si avvedeva degli agenti che accedevano alla roulotte  attraverso la porta lasciata aperta; alla loro vista tentando di  disfarsi dello stupefacente aggrediva gli agenti che però  riuscivano dopo una breve colluttazione, dove rimanevano  leggermente feriti, a bloccarlo e a recuperare lo stupefacente. 

A seguito di perquisizione venivano sequestrati gr. 21.1  di eroina, due bilancine elettroniche, materiale per il  confezionamento delle dosi, due cellulari e una somma di  denaro in contante. L’ I.G. veniva perciò tratto in arresto e posto a  disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(Visitato 839 volte, 1 visite oggi)

Parrucchiera da “Silvana” festeggia 60 anni di attività

Incendio a ridosso della bretella Lucca-Viareggio