I Carabinieri della Stazione di Marina di Pietrasanta hanno già identificato i soggetti responsabili dei fatti avvenuti nei pressi del pontile tra sabato e domenica scorsi nel corso dei quali tre giovani vacanzieri avevano riportato delle lesioni.

I militari dell’Arma infatti la sera della lite erano subito intervenuti e avevano immediatamente acquisito le registrazioni di alcune telecamere e avevano sentito diversi testimoni grazie ai quali hanno poi ricostruito i fatti constatando che i tre giovani feriti sono stati aggrediti per futili motivi da alcuni coetanei residenti in Versilia.
I tre sono stati colpiti con calci e pugni e a uno di essi è stata rotta una bottiglia di vetro in testa. A seguito dell’aggressione i giovani si sono dovuti recare presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale “Versilia” di Lido di Camaiore, ove sono stati poi dimessi con prognosi di 7, 8 e 15 giorni. Gli aggressori sono stati identificati e denunciati per i reati di lesioni personali e rissa.

Si tratta di 6 giovani di 18 anni, uno ancora diciassettenne, tutti residenti in Versilia, alcuni dei quali già noti alle Forze di Polizia.
Sul conto degli aggressori sarà valutata anche l’adozione di eventuali misure di prevenzione.

(Visitato 731 volte, 1 visite oggi)

Cocaina e marijuana: due arresti per spaccio in Versilia

Covid, salgono i casi in Toscana: Versilia preoccupata