“A me sta simpatico Fedez. Il problema non è lui, non arrabbiatevi con lui. Il problema è chi ha eletto Fedez leader della sinistra . Fedez dice tutto e il contrario di tutto. Solo Salvini ha cambiato idea più di Fedex. Era quello che faceva le canzoni omofobe. Il problema vero è che parte della sinistra ha smesso di avere idee, e prende idee inseguendo gli influencer”. Lo ha detto il senatore Matteo Renzi (Italia Viva) a Villa Bertelli a Forte dei Marmi durante la presentazione del suo ultimo libro, ‘Controcorrente’.

Renzi, accolto da un numeroso pubblico, ha preso spunto dal libro per togliersi qualche sassolino.

“Se il pm Turco vuole denunciarmi, io rinuncio all’immunità da parlamentare”, ha detto per poi aggiiungere: Ormai lo considero un affetto stabile in casa mia. Mi ha arrestato la mamma, il babbo, mi ha indagato la sorella e la cognata. La nonna, che ha 101 anni, ancora no. Ancora”

Ce n’è anche per i Cinque Stelle. “Tra Conte e Casalino, io non ho capito chi comandasse. Secondo me Casalino”. “L’impressione – ha aggiunto – è che governasse Casalino, con la logica dell’influencer, una logica che faceva male all’Italia”.

(Visitato 192 volte, 1 visite oggi)

Sandro Botticelli illustratore della Divina Commedia, illustre ospite alla rassegna Dante700 in Villa

Doppia cerimonia a Forte dei Marmi: Intitolazione della Ciclovia litoranea al Campione Gino Bartali e consegna della bandiera Fiab a 4 bike come Comune Ciclabile