In questi giorni stanno andando in scena le Olimpiadi di Tokyo. La manifestazione olimpica, che si sta svolgendo in Giappone, è stata rimandata lo scorso anno a causa della pandemia da Coronavirus che ha colpito il nostro pianeta. Covid-19 che ha spaventato molti atleti qualche giorno prima dell’inizio dell’evento, con molti positivi all’interno del villaggio olimpico. Per fortuna tutto è andato per il meglio e ora Tokyo 2020 sta andando alla grande, con gli sport che sono seguiti da milioni di utenti. Utenti che in questi giorni si stanno divertendo a puntare sui possibili vincitori delle medaglie d’oro, d’argento e di bronzo sui siti scommesse online.

Tra gli sport più seguiti, al momento, c’è il calcio. Questo è lo sport dominante in Europa e nel mondo, con la scena occupata fino qualche settimana fa da Euro2020 e la Copa America. L’europeo itinerante organizzato dalla UEFA ha visto vincitrice l’Italia di Roberto Mancini dopo una grandissima cavalcata che ha riportato in estasi i tifosi azzurri. Alle Olimpiadi, però, la musica è ben diversa. Sì, perché a Tokyo 2020 la nostra nazionale non si è qualificata. La brutta notizia, però, era arrivata con largo anticipo quando, in occasione degli Europei Under 21 disputati nel 2019, gli Azzurri allenati da Gigi Di Biagio non si qualificarono perché non riuscirono a piazzarsi tra le prime quattro del torneo di categoria. Per qualificarsi ai Giochi nel Sol Levante l’Italia sarebbe dovuta arrivare almeno in semifinale ma nel gruppo con Spagna, Polonia e Belgio le cose andarono male. Dopo la vittoria illusoria al debutto contro la Furie Rosse (3-1), gli Azzurri vennero sconfitti (1-0) dalla Polonia e non bastò il successo (3-1) sul Belgio. Gli iberici, forti del 2-1 sul Belgio e del 5-0 decisivo contro la Polonia, chiusero a pari punti con l’Italia (6) ma passarono il turno in virtù della migliore differenza reti (+4 rispetto a +3), proseguendo il cammino fino alla vittoria del torneo. La squadra di Gigi Di Biagio non potè contare nemmeno sul ripescaggio come migliore seconda classificata: a passare, infatti, fu la Francia (7 punti).

Quella squadra annoverava giocatori come Meret, Barella, Bastoni, Locatelli e Chiesa che hanno vinto il titolo nella finalissima di Wembley contro l’Inghilterra. oltre a elementi come Zaniolo, Kean, Cutrone, Tonali, Pellegrini della Roma e Mancini che all’epoca giocava nell’Atalanta.

Calcio Tokyo2020, come sta andando il torneo

Ovviamente il calcio ci sta regalando grandi sorprese. Infatti al termine della fase a gironi del torneo maschile di calcio dell’Olimpiade fanno rumore le eliminazioni di Francia, Germania e Argentina. Si è completato il tabellone di quarti di finale della manifestazione: le migliori otto squadre che si fronteggeranno nel prossimo turno sono Giappone, Nuova Zelanda, Spagna, Costa d’Avorio, Corea del Sud, Messico, Brasile e Egitto.

Nella giornata conclusiva dei raggruppamenti si sono fatti notare ancora una volta la nazionale messicana, che ha regolato con un netto 3-0 il Sudafrica; e la Seleçao, che nonostante qualche difficoltà di troppo ha vinto per 3-1 sull’Arabia Saudita grazie ad una doppietta del solito Richarlison e al gol di Cunha.

Forte delusione per la Francia, Germania e Argentina, le big di queste Olimpiadi. Vediamo nel dettaglio cosa è successo alle nazionali.

Argentina

Il pareggio contro la Spagna nell’ultimo turno del gruppo C non ha permesso all’Albiceleste di superare la prima fase. La selezione di Fernando Batista ha pagato a duro prezzo la sconfitta nella gara d’esordio contro l’Australia e ha chiuso il girone a 4 punti, gli stessi dell’Egitto che ha perso lo scontro diretto contro la Seleccìon ma ha una differenza reti migliore, di +1. Un colpo durissimo per Gaich & co., che erano arrivati in Giappone con ben altre aspettative.

Francia

Delusione totale per la selezione transalpina ai Giochi di Tokyo. I francesi sono stati battuti per 4-0 dal Giappone nell’ultimo turno del gruppo A e questa debacle ha sancito l’eliminazione dal torneo dei ragazzi di Sylvain Ripoll. Dopo la brutta sconfitta all’esordio contro il Messico, la Francia ha cercato di risalire la china con la vittoria per 4-3 sul Sudafrica nel secondo turno ma il poker subito dalla selezione nipponica ha decretato l’esclusione dal torneo: in goal Kubo, Sakai, Miyoshi e Maeda. Brutta batosta per la Francia che si va ad affiancare a quella subita a Euro2020, con l’eliminazione ai calci di rigore contro la Svizzera, in una partita giocata male dai transalpini.

A nulla è servita la vittoria contro il Sudafrica, così come il bottino di reti di Andre-Pierre Gignac, l’unico a salvarsi in questa disastrosa spedizione. L’attaccante del Tigres ha dichiarato dopo la batosta contro i nipponici. “Non voglio trovare scuse. Ho detto che sarei andato in guerra con questo gruppo, e l’ho fatto fino alla fine. Ma spero che nel 2024, visto che giocheremo in casa, si faccia una squadra per arrivare in fondo e spero che nessuno metta i bastoni tra le ruote. Giochi “pasticciati” in questo modo mettono in difficoltà il tuo Paese, non è accettabile”. Il riferimento è a quelle società che non hanno lasciato partire i grandi talenti transalpini.

Germania

I tedeschi sono gli altri eliminati eccellenti del torneo, che si era presentata ai Giochi omaggiando il cartone animato Holly e Benji nella pubblicazione delle convocazioni. I ragazzi di Kuntz non si sono dimostrati altrettanto creativi come nel famoso cartone animato nipponico. Dopo la sconfitta contro il Brasile all’esordio, i tedeschi si erano rilanciati grazie alla vittoria per 3-2 sull’Arabia Saudita ma il pareggio per 1-1 contro la Costa d’Avorio ha sancito l’eliminazione della rappresentativa che si era aggiudicata la medaglia d’argento a Rio 2016.

Questo è il calendario completo delle gare che decideranno le quattro semifinaliste (3 agosto). Le finali si giocheranno il 6 agosto (bronzo) e il 7 agosto (oro). Ecco il programma:

Spagna-Costa d’Avorio, sabato 31 luglio, ore 10 (ora italiana)

Giappone-Nuova Zelanda, sabato 31 luglio, ore 11 (ora italiana)

Brasile-Egitto, sabato 31 luglio, ore 12 (ora italiana)

Corea del Sud-Messico, sabato 31 luglio, ore 13 (ora italiana)

(Visitato 39 volte, 1 visite oggi)

Versilia sport, arriva il piano di Bemi e Mottola: “Bisogna ampliare gli impianti”

Festival dello Sport città di Viareggio nella pineta di Ponente 11 e 12 settembre