“I contributi affitto? Non li ha certo erogati Coluccini, né ha fatto nulla per scongiurare che a Massarosa arrivassero solo le briciole. Quei fondi derivano da fondi ministeriali e regionali. E se a Massarosa non abbiamo assistito alla catastrofe è solo perché da assessore al sociale mi sono battuta per i nostri concittadini”.

Lo scrive Michela Morgantini, candidata al consiglio comunale lista Lega per Carlo Bigongiari Sindaco.

“In questa campagna elettorale stiamo sentendo persone che si prendono meriti assolutamente non propri. I contributi alle famiglie bisognose per l’affitto derivano infatti da finanziamenti extracomunali e da politiche amministrative e di bilancio del consiglio comunale. E’ solo grazie alle forze di centrodestra che oggi sostengono con forza e convinzione la candidatura di Carlo Bigongiari sindaco se a Massarosa il contributo affitto è stato aumentato e la platea dei beneficiari estesa. 

In poche parole: siamo riusciti ad aumentare i fondi per i contributi affitti di 23.800 euro, riuscendo ad erogare il servizio non a 55 famiglie come nel 2019, ma a 77. Inoltre, in sede di tavolo degli assessori al sociale e della conferenza dei sindaci, ai quali ho partecipato e combattuto personalmente, abbiamo deciso di destinare la maggior parte delle somme a disposizione, circa 825.000 euro, come contributo affitto. Ed è perchè ho battuto i pugni che la ripartizione di tali risorse tra i comuni della Versilia non penalizzasse Massarosa, come poteva essere a causa della negatività dei suoi dati storici, che questi fondi sono effettiavamente arrivati. 

 Insomma, se a Massarosa sono arrivati importanti contributi per il sociale, e non gli spiccioli avanzati agli altri Comuni, il merito non è certo di chi oggi sbandiera questi dati. Purtroppo è nello stile dell’ex sindaco prendersi i meriti del lavoro degli altri. Ma in una amministrazione comunale non si lavora così, si lavora sempre in squadra, per la comunità. Questo è uno  dei motivi per cui i rapporti con lui non erano più sostenibili, questo è uno dei motivi che ci ha portato oggi a scegliere una persona con caratteristiche completamente diverse e più congeniali al ruolo e al compito. Un candidato sindaco che parla di “noi” e di squadra, non di se stesso: Carlo Bigongiari”. 

(Visitato 31 volte, 1 visite oggi)
TAG:
massarosa michela morgantini politica

ultimo aggiornamento: 26-09-2021


Folle il comunicato delle forze che sostengono Bigongiari

Simona Barsotti: “Il nostro lago, una risorsa da valorizzare”