“In replica un articolo fatto dalle forze politiche che sostengono Carlo Bigongiari sindaco, Pd e Sinistra Comune intervengono in maniera sguaiata cercando di sostenere l’insostenibile. Il segretario versiliese del Pd dichiara che si candida a Massarosa per cambiare il regolamento urbanistico. Un’affermazione del genere presuppone che ci siano errori evidenti: siamo perfettamente d’accordo con Riccardo Brocchini. Gli ricordiamo però che quel regolamento, che ritiene sbagliato, l’ha fatto il suo partito”. Lo scrivono in una nota la lista Per Massarosa, Lega e Forza Italia, forze che alle prossime amministrative a Massarosa sosterranno il candidato civico Carlo Bigongiari

“In merito ai costi per la realizzazione della Scuola di piano di Conca – aggiungono Per Massarosa, Lega e Forza Italia – vorremmo rispondere all’impavido duo, che arrampicandosi sugli specchi dichiara che non conosciamo la differenza tra il costo della scuola e il piano economico e facciamo confusione. Rispondiamo con una battuta: facciamo pagare ai cittadini il costo della scuola (5 milioni) e voi pagate il piano finanziario (17 milioni). Considerando che ha già molti problemi da risolvere dopo soli 5 anni dalla costruzione, e che per sostenere quella scelta avete chiuso ben 2 scuole in collina, capiamo come la discussione sul punto vi crei non pochi imbarazzi”.

(Visitato 32 volte, 1 visite oggi)

Simona Barsotti: “Il nostro lago, una risorsa da valorizzare”

Contributi affitto, Civica Massarosa: “L’ex assessore Morgantini mente sapendo di mentire”