Al Comune di  Massarosa arriverà circa un milione di euro di cui era creditore nei confronti del CAV, Consorzio Ambiente Versilia, la prima metà già entro fine mese, la seconda ad aprile. Con il voto del Consiglio Comunale di Camaiore del 16 novembre si chiude infatti favorevolmente una vicenda annosa relativa ai rapporti crediti-debiti tra i Comuni del CAV e giunge finalmente al perfezionamento la transazione con il comune di Camaiore. Con quest’ultimo passaggio e la definitiva sottoscrizione che sarà firmata a breve il Comune di Camaiore verserà in due rate un importo complessivo di 2.066.000 euro che andrà ripartita ai comuni storicamente creditori, ossia  Massarosa e Pietrasanta.

“Si chiude così una lunga vicenda che nasce nello specifico dalla costruzione e gestione degli impianti di trattamento dei rifiuti di Pioppogatto e di termo valorizzazione di Falascaia, chiuso oramai da un decennio. Dal 2009 ad oggi – dichiara il vicesindaco e assessore alle società partecipate Damasco Rosi – siamo riusciti a risolvere un numero incredibile di contenziosi plurimilionari aperti e a far cessare decine e decine di cause pendenti nelle varie sedi giurisdizionali, civili e amministrative, sia con Termomeccanica che con la società che subentrò ad essa TEV/Veolia, oltre ad altre vertenze con altre aziende e privati, scongiurando in questo modo pericoli economici per i comuni della Versilia afferenti al CAV e rischi di tipo ambientale. Oggi, dopo anni di lavoro incessante e nonostante le innumerevoli difficoltà incontrate, la soddisfazione è tanta. La transazione con il comune di Camaiore e CAV ci consente così di recuperare somme anticipate dal comune di Massarosa e Pietrasanta e definire un altro importante tassello nei rapporti crediti/debiti tra i comuni versiliesi coinvolti. Ora si può guardare al futuro con una prospettiva diversa”.

“Finalmente siamo arrivati in fondo – sottolinea la sindaca Simona Barsotti – questo accordo ci lascia alle spalle un’altra vicenda legata alla oramai nota problematica degli impianti dei rifiuti della Versilia. Ci sono voluti diversi passaggi per ricostruire e istruire questa pratica e alla fine con il comune di Camaiore è stata trovata una sintesi. Massarosa e Pietrasanta avranno le somme che spettano ai rispettivi enti, anche questa è fatta”.

(Visitato 244 volte, 1 visite oggi)

La sindaca Simona Barsotti annuncia il potenziamento all’ufficio anagrafe

Massarosa, avviso pubblico per l’istituzione dei comitati di rappresentanza locale