Ripristinare urgentemente il manto stradale della via Sassaia. Se non dell’intera strada, almeno nei punti più critici che rappresentano un pericolo per chi ci transita, specie i mezzi a due ruote. Lo chiedono, attraverso una mozione protocollata in Municipio a Massarosa, i consiglieri comunali di Per Massarosa, Marzia Lucchesi e Pietro Bertolaccini. “Nelle settimane scorse infatti – spiegano Lucchesi e Bertolaccini – sono stati effettuati dei lavori di ripristino di un ciglio stradale di via della Sassaia che era crollato a causa delle intense piogge. Lavori che, come scriveva lo stesso comune sulla propria pagina istituzionale, sono stati effettuati da una ditta privata. Il comune, prima di tutto – proseguono – ha inviato una nota stampa ringraziando i propri uffici, omettendo però di ringraziare la ditta che a proprie spese aveva effettuato i lavori. Omissione che poi, a seguito della nostra mozione, è stata corretta con un post ad hoc di ringraziamento”.

Pietro Bertolaccini

I consiglieri di minoranza, nel prendere atto che “almeno le nostre mozioni vengono lette, visto che si è provveduto in fretta e furia a ringraziare la ditta che in un primo momento era mancato”, vanno oltre. Visto infatti che il problema del crollo aveva “costretto i tecnici del Comune a chiudere la strada – si legge nella mozione – e che tale chiusura aveva creato notevoli disagi sia ai privati che alle aziende” e considerato con la via “Sassaia da sempre rappresenta un importante asse di penetrazione” che collega Massarosa con la parte nord del Comune con Viareggio, Lido di Camaiore e l’innesco autostradale e, ancora, che i lavori sono stati eseguiti “solo grazie a un’azienda privata”, chiede all’amministrazione di prendere un impegno chiaro. “La stessa amministrazione infatti – prosegue la mozione firmata Lucchesi e Bertolaccini – con le sue esternazioni riconosce l’importanza della Sassaia” ed è chiaro che “la strada necessita ancora di ulteriori interventi di messa in sicurezza per quanto riguarda il manto stradale che in alcuni punti è particolarmente deteriorato e pericoloso per le auto e in particolare per ciclisti e motociclisti”. Per questo chiede a sindaco, assessore ai lavori pubblici e amministrazione di prendere l’impegno “a provvedere per un immediato intervento di ripristino del manto stradale se non totale, almeno dei punti più critici che risultano essere pericolosi per chi transita”.

(Visitato 766 volte, 1 visite oggi)

Scuola al freddo a Piano di Conca, Lucchesi: “Doveva essere chiusa”

Tre milioni di euro per i beni culturali della Lucchesia