È stato presentato oggi a Firenze ‘25 anni fa. Alluvione Versilia e Garfagnana. 19 giugno 1996’, il libro fotografico composto da 320 scatti di Tommaso Teora, edito da Tra le righe libri. Il 19 giugno del 1996, infatti, una terribile alluvione travolse i paesi di Cardoso e Fornovolasco uccidendo 14 persone. In poche ore sul crinale delle Alpi Apuane, nella zona tra il monte Forato e il gruppo delle Panie, caddero decine di centimetri di pioggia. L’acqua ingrossò i torrenti che travolsero i borghi sul versante della Versilia, e sulla parte della Garfagnana.

Il fotografo Tommaso Teora fu tra i primi a raggiungere le località colpite dal disastro, scattando fotografie che oggi, a distanza di 25 anni, ha raccolto in un libro, con il quale documenta la tragedia e la successiva ricostruzione “Ringrazio Tommaso Teora per averci voluto regalare questo libro – ha detto il presidente del consiglio regionale della Toscana, Antonio Mazzeo – tutti ricordiamo quelle terribili immagini, che fecero il giro d’Italia e ci raccontarono la devastazione di una delle più tremende alluvioni che abbiamo vissuto”. Quello che ci arriva dal libro di Teora e da quell’alluvione, prosegue Mazzeo, “è un monito che ci indica la strada da seguire: i cambiamenti climatici sono ormai così grandi e forti che impongono alle istituzioni di fare la loro parte, di intervenire sui nostri territori. Per tutelare la sicurezza dei cittadini e fare in modo che quel che è accaduto 25 anni fa non accada mai più. Le immagini che Teora ci ripropone, nella loro durezza, siano sempre un monito: dobbiamo investire sull’ambiente”.

(Visitato 54 volte, 1 visite oggi)

Tre milioni di euro per i beni culturali della Lucchesia

Ripartono le visite per le Festività alla Grotta Antro del Corchia