Il governo ha recentemente emanato il Decreto Sostegni Ter. Marcello Pierucci, attuale vicesindaco e assessore al comune di Camaiore e candidato sindaco del centrosinistra per le amministrative in programma a primavera, esprime forti perplessità per il testo presentato dall’esecutivo nazionale.

“Ultimo di una serie di decreti che, dopo due anni molto difficili, ha consentito la ripresa economica del paese, Il Decreto Sostegni Ter rischia di far entrare il Paese in un vortice burocratico in grado di bloccare tutto – spiega Pierucci -. La norma, infatti, non permette più di una cessione del credito. Questo rappresenta un enorme problema per tanti: se le banche e i soggetti che acquistano il credito non hanno possibilità, a loro volta, di cederlo nuovamente, il meccanismo si incepperà, con danni importanti per cittadini e imprese”.

Se non verrà modificato, il decreto rappresenterà un ostacolo non da poco “In questo modo, infatti – continua Pierucci -, vengono messe in seria difficoltà intere famiglie, che si sono prese impegni per i lavori di ristrutturazione della propria casa e adesso cadono nella disperazione, non essendo in grado di far fronte a determinati costi, e anche molte aziende, che non riusciranno più a riscuotere tali crediti andando incontro ad una verosimile crisi economica e finanziaria”. 

“Ho già preso contatto con alcuni parlamentari per esternare loro le mie perplessità e sollecitare un loro intervento. Mi auguro che, in sede di conversione, il Parlamento possa porre rimedio a questa norma – conclude -, che mette veramente in seria difficoltà moltissimi cittadini”.

(Visitato 91 volte, 1 visite oggi)

Prestigioso piazzamento per il camaiorese Marco Coluccini ai campionati italiani di tiro con l’arco di Macerata

Partirà a breve il corso per conseguire il brevetto assistenti bagnanti FISA a Camaiore