Presentati ed approvati in Consiglio Comunale sia il piano delle alienazioni che quello delle valorizzazioni 2022.

Sul fronte della valorizzazioni degli immobili di proprietà del Comune le azioni principali sono inerenti due strutture: la Brilla e l’ex magazzino comunale. Su quest’ultimo è stata approvata la convenzione con ASL che lo riceverà in comodato d’uso gratuito per la realizzazione della Casa della Salute, oggi Casa di Comunità, destinata ad ospitare i servizi socio sanitari di primo e secondo livello. Per la Brilla a Quiesa riconfermata la convenzione tra Comune, proprietario dell’immobile, ed Ente Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli a cui seguirà un nuovo contratto di comodato d’uso gratuito ed il successivo avviso pubblico per l’individuazione da parte dello stesso Parco di un soggetto per la gestione dello spazio.


“Si tratta di due convenzioni con due enti pubblici, ASL e Parco, in grado di rendere queste due strutture funzionali e al servizio della comunità – spiega la Sindaca Simona Barsotti – nel caso della Casa della Salute, un successo per i cittadini che la aspettano da anni e che finalmente potranno usufruire di importantissimi servizi socio sanitari in uno spazio centrale e ben servito. La Brilla ha enormi potenzialità ed ha bisogno di ripartire, questo è il primo necessario passaggio per un suo utilizzo ed una crescita condivisa di questa meravigliosa struttura”.

Per quanto riguarda le alienazioni l’Amministrazione Comunale vuole dare nuova forza e concretizzare quanto individuato nel piano 2019 e non messo in atto. Azione principale è la messa in vendita della ex scuola dell’infanzia di Bargecchia, circa 1.300 mq per un valore di 270.000 euro. La struttura dismessa dalle sue funzioni con il nuovo polo di Piano di Conca sarà comunque vincolata nell’utilizzo ad una funzione di utilità civica per la comunità.

“Il bando di vendita sarà fatto in modo che il soggetto acquirente dovrà mantenere in quell’immobile un uso civico sostanzialmente a disposizione della frazione – spiega la Sindaca – un utilizzo che preveda attività comunque funzionali all’interesse di Bargecchia e della collina, oltre che alla possibilità di utilizzo in determinate circostanze per necessità del Comune stesso”.

Nel piano alienazioni anche alcuni terreni a Quiesa (in via Alfredo Baccelli per un totale di 1289 mq ed un valore di 5.352 €) Montramito (300 mq in via provinciale per un valore di € 9.000) a Massaciuccoli (1900 mq in via del cimitero per un valore di € 7624) oltre a permute e piccole porzioni di strada.

(Visitato 20 volte, 1 visite oggi)

Lega Massarosa in risposta alle parole di Coluccini

Giorno della Memoria, sinistra comune chiede le dimissioni della consigliera Fdi