La regione Toscana è una terra che ha dato tanto allo sport italiano in tutte le sue varie declinazioni. Dal volley (Maurizia Cacciatori e Francesca Piccinini) al basket (con la gloriosa Mens Sana Siena), passando per il ciclismo (Gino Bartali e Paolo Bettini) e fino agli sport olimpici (Aldo Montano e Juri Chechi): sono stati tantissimi i fuoriclasse che hanno dato lustro alle varie città della Regione del centro Italia negli ultimi decenni.

Non mancano, ovviamente, i campioni anche in quello che è considerato lo sport più seguito (e praticato) nel Bel Paese, il calcio. A partire dal club più famoso a queste latitudini, la Fiorentina (che ha disputato ben 86 volte il massimo campionato di calcio in Italia), senza dimenticare grandi società e realtà territoriali come Livorno, Pisa (la squadra di calcio più antica della regione), Empoli, Lucchese, Siena e Pistoiese, diversi calciatori toscani si sono distinti nel tempo, toccando vette (e successi) sempre più alte. I nomi non mancano, anzi, c’è solo l’imbarazzo della scelta in tutti i reparti. Ma quale potrebbe essere dunque l’ipotetica nazionale di calcio della Toscana?

Partendo dal ruolo di commissario tecnico, la scelta si fa già molto difficile con tanti allenatori top tra cui scegliere. Come per la maggior parte dei ruoli in mezzo al campo che vedremo più avanti, per la guida in panchina andremo a pescare dalla società della Juventus, la formazione più vincente e seguita d’Italia che di recente è sbarcata anche nel campo degli eSport a livello europeo, e dove oggi (e nel recentissimo passato) giocano alcuni dei più grandi talenti del calcio toscano.

Partiamo, perciò, dal livornese Massimiliano Allegri, tecnico bianconero che in carriera ha vinto 6 Scudetti (5 con la Juve e 1 con il Milan). Oggi sarebbe lui a guidare la nazionale di calcio della Toscana, senza dimenticare però una figura importante come il viareggino Marcello Lippi, campione del mondo con la Nazionale azzurra in Germania nel 2006 (e vincitore di 5 Scudetti e una Champions League con la Juventus). Per onor di cronaca, tra gli allenatori toscani di maggior successo citiamo anche Luciano Spalletti (oggi al Napoli) e Maurizio Sarri (Lazio).

Tanti bianconeri (o ex) anche nel reparto arretrato, a partire dalla porta dove non possiamo non menzionare il carrarese Gigi Buffon, oggi capitano del Parma in Serie B ma per decenni punto di riferimento della Juventus, società con la quale ha vinto 10 Scudetti. In carriera, Buffon ha vinto anche la Coppa del Mondo nel 2006 e una Coppa Uefa con il Parma nel 1999. Davanti a Buffon troviamo Giorgio Chiellini, difensore pisano classe 1984, capitano della Juventus e della Nazionale (9 scudetti e un Campionato Europeo nel palmares), Andrea Barzagli, difensore nativo di Fiesole e vincitore di 8 scudetti con i bianconeri, e Daniele Rugani, lucchese e già vincitore di 5 campionati con la Vecchia Signora.

Anche uno dei talenti più promettenti del calcio italiano, il centrocampista offensivo Nicolò Zaniolo è nato in Toscana (a Massa per la precisione). Oggi Zaniolo, che è cresciuto nel vivaio della Fiorentina prima e dell’Inter poi, gioca nella Roma di José Mourinho. Nel reparto nevralgico del campo non possiamo, poi, non citare anche il fantasista juventino Federico Bernardeschi di Carrara e il terzino destro Giovanni Di Lorenzo, giocatore nato a Castelnuovo della Garfagnana (Lucca) e oggi colonna del Napoli e della Nazionale di Roberto Mancini.

Chiudiamo parlando dell’attacco. Nella nostra nazionale dei toscani abbiamo inserito anche il figlio d’arte Federico Chiesa che, pur essendo nato a Genova (ma la sua famiglia è originaria della provincia di Alessandria), ha vissuto la sua giovinezza (non solo calcistica) in quel di Coverciano, diventando successivamente un campione con la maglia della Fiorentina (la stessa che aveva indossato anche il papà Enrico). Al suo fianco mettiamo tre grandi ex, tre globetrotter del calcio mondiale come Giampaolo Pazzini di Pescia, e Cristiano Lucarelli e Leonardo Pavoletti di Livorno, oltre 600 gol in carriera in tre e tra i più grandi attaccanti che il calcio toscano abbia mai visto in campo.

(Visitato 43 volte, 1 visite oggi)

Lucchese, la situazione fino a questo momento in Serie C

Lucchese: numeri e stagione della squadra toscana