Si riaccende il motore del pulmino del Comune di Massarosa, prima uscita per gli studenti della scuola media di Piano di Conca in visita a Massaciuccoli. Con specifica delibera la giunta ha infatti attivato e regolamentato il servizio di uscite didattiche per permettere ai ragazzi di continuare l’attività educativa anche in esterna, il servizio è interamente gestito con personale comunale ed è coperto dal punto di vista delle spese manutentive e di carburante.

Lo scuolabus è stato nei giorni scorsi riparato e revisionato proprio per essere funzionale alle scuole del territorio per le uscite gratuitamente, anche gli altri 5 pulmini di proprietà del Comune sono stati sottoposta a valutazione tecnica per stabilire lo stato effettivo del mezzo sia in termini di carrozzeria sia delle parti meccaniche ai fini della sicurezza in vista della futura riattivazione del servizio scuolabus.

“Un primo passo verso la normalità – commenta la sindaca Simona Barsotti – siamo soddisfatti di essere riusciti a garantire agli istituti comprensivi un pulmino almeno per le uscite, non poca cosa perché siamo fermamente convinti che l’istruzione passi anche da momenti educativi come questi senza gravare sulle tasche delle famiglie.”

“Le scuole devono fare richiesta con qualche giorno di anticipo– spiega l’assessore alla scuola Francesco Mauro – compilando il calendario predisposto dall’ufficio scuola, che è già impostato a settimane alterne in modo da facilitare l’utilizzo ed evitare sovrapposizioni”.

(Visitato 164 volte, 1 visite oggi)

I bambini di Massarosa contro la guerra

Chiuso (per lavori) ufficio postale a Valpromaro