Nella notta di sabato ignoti hanno gravemente danneggiato una ambulanza della Croce Rossa di Viareggio davanti alla sede dell’associazione di via Machiavelli. Ad accorgersi del gesto di vandalismo la squadra di volontari di Croce Rossa che prendeva servizio all’alba di oggi. Una della ambulanze parcheggiate davanti alla sede aveva il parabrezza pesantemente infranto “Amarezza e costernazione – dichiara in una nota il presidente del comitato, Gianluca Molco – sono i sentimenti che si provano di fronte a un gesto gratuito e vigliacco come questo. Pesa il danno, economicamente non irrilevante, che dovremo affrontare, contando e sperando sulla generosità dei volontari, sostenitori e cittadini tutti. Ma soprattutto, sottraendo un mezzo di soccorso, pesa il danno ai servizi che mettiamo a disposizione di tutti. In un momento in cui Croce Rossa è ancora una volta in prima linea per la pandemia, la guerra in Ucraina, i soccorsi ai civili e agli sfollati, assistere a simili episodi fa male al cuore. Ci appelliamo alla Città perché sia vicina al suo volontariato”.

Interviene anche il responsabile sanitario della Cri di Viareggio, l’ex sindaco di Viareggio Luca Lunardini. “Un gesto di incivile stupidità – dice – reso, se possibile, ancora più sgradevole, dalla concomitanza con la celebrazione nazionale della giornata Contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari. Professionisti e volontari del soccorso e assistenza da sempre nel concreto quotidiano in prima linea.  Simili episodi non scoraggeranno mai chi dedica il proprio tempo all’aiuto degli altri”. La Croce Rossa di Viareggio ha già denunciato accaduto al commissariato di polizia locale.

(Visitato 366 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 13-03-2022


Tafferugli al termine di Lucchese-Reggiana, due tifosi identificati

Stazzema, incidente in montagna, in codice rosso a Cisanello