L’arresto è stato effettuato nella mattinata di ieri da personale del Commissariato di Viareggio al termine di una articolata attività di indagine che, al termine dei servizi di osservazione, ha evidenziato un via vai di persone che entravano in un appartamento posto in Via Tabarracci, limitrofo alla pineta di Ponente, dal quale uscivano pochi minuti dopo; dallo stesso appartamento sono stati notati uscire ed entrare anche i due extracomunitari; alcuni degli avventori sono stati controllati e trovati in possesso di stupefacenti e di conseguenza segnalati all’Autorità Giudiziaria, avvalorando l’ipotesi di un’attività di spaccio all’interno dell’abitazione.

Nelle prime ore della mattinata di ieri gli agenti hanno fatto irruzione nell’appartamento bloccando i due cittadini marocchini e sequestrando 72,8 grammi di cocaina, 7 grammi di hashish e denaro in contante per la somma di euro 7.200.

I due uomini sono così stati dichiarati in arresto e trattenuti presso le camere di sicurezza del Commissariato in attesa dell’udienza per direttissima che avrà luogo nella tarda mattinata di oggi.

(Visitato 519 volte, 2 visite oggi)

Strage Viareggio: udienza rinviata a 28 aprile per caso covid in tribunale

Rifiuti abbandonati in porto: la Guardia Costiera di Viareggio a tutela dell’ambiente