La beauty routine perfetta per preparare la pelle all’estate è fatta d’un uso adeguato di scrub, peeling, soluzioni super idratanti e assunzione di un buon quantitativo quotidiano di acqua. Prendersi cura della pelle è fondamentale soprattutto per chi vive al mare e inizia ad andare in spiaggia già dalla fine della primavera. Non è insolito vedere persone che prendono il sole in spiaggia già in questo periodo dell’anno, bisogna sempre prevenire e prendersi cura della propria pelle.

Infatti, una pelle curata è pronta ad affrontare la stagione calda e le vacanze al mare, evitando la formazione di macchie nere e inestetismi della cute causati dall’esposizione al sole, che spesso può indurre all’iperpigmentazione della pelle. La prevenzione in questi casi è l’arma vincente, scegliendo di affidarsi ai migliori trattamenti per il viso.

Prima di esporsi al sole è importante aver preparato la pelle, e fatto uso di un buon prodotto solare ad alta protezione.

Un’esposizione responsabile considera di non restare sotto il sole troppe ore e soprattutto nelle fasce più calde, scegliendo sempre e comunque di indossare un cappello in grado di coprire il viso. I raggi UV non sono solo i principali responsabili della comparsa di macchie e inestetismi, ma inducono l’epidermide a un invecchiamento cutaneo precoce, con perdita di tono e l’evidente moltiplicazione di rughe e segni della pelle.

La beauty routine per l’estate

Per arrivare preparati alla bella stagione è necessario regalare alla pelle il giusto grado di idratazione, utilizzando una crema nutriente adeguata alla tipologia di epidermide e bevendo almeno un litro e mezzo di acqua al giorno.

Ai trattamenti invernali più consistenti, è bene alternare soluzioni maggiormente dissetanti e rinfrescanti come quelle a base di calendula, per pelli secche.

Ma perché la pelle acquisisca l’idratazione necessaria, è bene inserire nella beauty routine di preparazione all’estate prodotti esfolianti e ossigenanti per il viso e il corpo, capaci di liberare la pelle dalle cellule morte e dal grigiore accumulato durante l’inverno. Solo una pulizia costante e profonda permetterà alla pelle di respirare, rinnovarsi e idratarsi a fondo, eliminando l’aspetto spento, opaco e poco tonico, che ha assunto l’epidermide durante la stagione fredda.

Il retinolo, perfetto per rinnovare la pelle in vista dell’estate

Una sferzata di energia, perfetta per rinnovare la pelle del viso e rimpolparla in vista dell’estate, può arrivare direttamente dall’uso di un prodotto al retinolo. Incluso nella beauty routine il retinolo assicura la rimozione delle cellule morte, stimolando l’idratazione dei tessuti e la conseguente riparazione del derma. Trattandosi di un prodotto potente è bene usarlo correttamente e con tutte le cautele del caso.

Prima di tutto non si deve utilizzare una soluzione al retinolo sul contorno occhi, zona decisamente vulnerabile. Per le pelli più delicate è determinante partire da concentrazioni basse, provate rigorosamente in una zona circoscritta del viso, prima di stenderle sull’intero ovale. È preferibile fare un uso serale dei prodotti al retinolo, che sono foto sensibilizzanti e rendono la pelle più sensibile in caso di esposizione al sole. Non ci deve preoccupare se in seguito all’uso di un prodotto al retinolo si evidenzia un leggero stato di rossore, a patto che l’effetto non si protragga nel tempo.

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

Inaugurazione area camper a Lido di Camaiore

Stare in salute senza stress! La giusta informazione sul cibo