Nella nottata di oggi 04 maggio 2022, personale della Polizia di Stato del Commissariato di Viareggio, ha proceduto all’esecuzione di un Mandato di Arresto Europeo nei confronti di un cittadino moldavo, trentenne.
Poco dopo la mezzanotte giungeva sul 112 NUE una richiesta di intervento presso un bar nel comune di Camaiore, in zona Capezzano Pianore, a causa di alcune persone che stavano arrecando disturbo. I poliziotti, tra gli altri, identificavano anche il cittadino moldavo che, una volta controllato, è risultato avere in carico un Mandato di Arresto Europeo, emesso dalla Germania, per aver commesso nr. 4 furti in abitazione, in concorso con altri, tra il 10 ed il 16 gennaio 2020 nella cittadina di Villingen-Schwenningen, ai confini con la Svizzera, furti che hanno fruttato un bottino di circa 10.000 euro.

 Il cittadino moldavo è stato così tratto in arresto per essere poi condotto presso la Casa Circondariale di Sollicciano a Firenze in attesa dell’estradizione verso la Germania.

(Visitato 394 volte, 1 visite oggi)

GDF Lucca, sequestrati in Versilia 6.000 giocattoli e prodotti potenzialmente dannosi alla salute

Arrestato cittadino 34enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente