Cos’è il surf adattato? è surf, è divertimento.

Partendo da questa premessa e dalla considerazione che il mare è di tutti ma soprattutto accessibile a tutti a 360°, comprese tutte le attività che ci si possono svolgere, nasce la collaborazione tra Surforall, associazione sportiva a scopo sociale, che da anni si occupa, sia all’estero che in Italia, dell’adaptive surf e We Ride Surf School, nota scuola di surf sul territorio Versiliese che opera ormai da diversi anni a Forte dei Marmi. 

A partire da metà giugno, con il patrocinio del Comune di Forte dei Marmi e con l’organizzazione dell’A.B.C. a.p.s., presso lo stabilimento balneare “ALLE BOE” a Forte dei Marmi si terrano, tutti i martedì dalle 17:00 alle 19:00 fino a settembre, delle giornate (open day) dedicate all’ insegnamento del surf dedicato al mondo dell’adaptive. 

“Il nostro obiettivo è quello di dare la possibilità a persone con vari tipologie di disabilità, la felicità e il sorriso di gioire dell’ambiente marino e provare la meravigliosa sensazione di scivolare sulle onde. Proprio come succede da tempo ormai in gran parte dell’Europa e del mondo” 

Queste le parole di Andrea Alari e Marco Romano, responsabili delle due associazioni che insieme all’associazione A.B.C. a.p.s. e grazie al  concreto supporto del Comune di Forte dei Marmi, hanno deciso di intraprendere questa nuova attività volta alla crescita sportiva ed all’inclusione di ragazzi speciali.

(Visitato 25 volte, 1 visite oggi)

Il Festival della Sintesi 2023 si svolgerà a Viareggio a fianco degli eventi più importanti della città

Tonfano, nuovo assetto del verde per via Cairoli