Autolinee Toscane rende noto che nella notte fra venerdì e sabato, 5 dei 6 propri autobus parcheggiati ad Altopascio, in provincia di Lucca, e utilizzati per i collegamenti extraurbani, sono stati oggetto di vandalismi e distruzioni da parte di ignoti.

In particolari i vandali si sono accaniti su due mezzi svuotando gli estintori nei cruscotti e danneggiando tutto l’apparato elettronico rendendo così inutilizzabili i mezzi che non potendo più partire sono stati portati all’officina di Lucca.

“Gli altri 3 mezzi sono risultati inutilizzabili – spiega la società di trasporti – perché completamente bagnati (anche i sedili dei passeggeri) dal liquido contenuto negli estintori, ed è stato materialmente impossibile asciugarli e sanificarli in tempo utile per effettuare le corse. Gli uffici del gruppo movimento per la Provincia di Lucca hanno cercato in tutti i modi di contenere i disagi derivanti da questa distruzione di mezzi, ma, purtroppo, alcuni servizi sono saltati e in particolare quelli riguardanti alcune corse scolastiche lungo le linee Altopascio-Pescia, Pariana-Pescia, Pescia-Lucca, Massarosa-Lucca”.

I vandalismi saranno denunciati, sperando che le telecamere nella zona abbiano ripreso gli autori. Autolinee Toscane rende noto che un altro episodio, ma questa volta si tratta di aggressioni, è invece avvenuto nella mattina lungo la linea Lucca – Saltocchio.

“Qui per poter far continuare la corsa l’autista, di fronte ad atteggiamenti aggressivi di alcuni giovani utenti nei suoi confronti e di altri viaggiatori, ha dovuto chiedere l’intervento delle forze dell’ordine per ristabilire un minimo di tranquillità e regolarità a bordo del bus”, spiega la società toscana.

(Visitato 266 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 01-10-2022


Massa: proseguono le ricerche in mare del turista tedesco disperso 

Danni erariali per oltre 240 mila euro tra Viareggio e Lucca