Oltre 214.000 prodotti di Natale non sicuri, come addobbi, palline, stelle, puntali e decorazioni natalizie varie, privi dei necessari requisiti di conformità e di sicurezza. Sono quelli sequestrati dalla Guardia di Finanza di Lucca nel corso di un controllo in un’attività commerciale all’ingrosso con sede in Viareggio, operante nel settore della vendita di prodotti per la casa, rappresentata legalmente da un italiano di origine viareggina. Ai prodotti mancavano le indicazioni di provenienza degli stessi, in violazione del Codice del Consumo e delle disposizioni di legge sulla sicurezza e indicazioni in materia di giocattoli. In particolare, i prodotti in argomento, che sono stati immediatamente posti sotto sequestro cautelare amministrativo ai fini della successiva confisca, erano posti in libera vendita e risultavano mancanti delle indicazioni riguardanti la composizione dei materiali utilizzati per la loro realizzazione, dei relativi certificati attestanti i test di sicurezza, nonché delle istruzioni e delle avvertenze per l’uso. L’esercente responsabile della violazione di legge è stato oggetto di verbale di accertamento ai fini dell’irrogazione, da parte dell’Autorità preposta, di una sanzione pecuniaria da un minimo di 2.016 a un massimo di 35.082 euro.

(Visitato 246 volte, 1 visite oggi)

20 persone isolate per smottamento a Pietrasanta

Cadavere sui binari, sospesa linea La Spezia Pisa