A conclusione di un’attività d’indagine i Carabinieri della Stazione di Lucca hanno deferito in stato di libertà all’Autorità giudiziaria tre donne italiane, una 47enne residente a Viareggio, una 26enne ed una 16enne residenti ad Aprilia, le prime due pregiudicate mentre la minorenne è incensurata, per il reato di furto aggravato in concorso.
Le tre donne, immortalate dal sistema di videosorveglianza interno, alle 18 circa del 23 febbraio scorso, erano entrate in una gioielleria del centro storico di Lucca e con il pretesto di vedere alcuni articoli, distraendo la proprietaria, si erano portate via il portafogli contenuto nella borsa della commerciante e due anelli che erano esposti in vetrina, del valore di 2.600 euro. I militari dell’Arma, che si erano messi alla ricerca delle presunte autrici del furto sin da subito, dopo una laboriosa attività investigativa sono riusciti a risalire alla loro identità e a deferirle all’Autorità Giudiziaria per i provvedimenti di competenza.

(Visitato 241 volte, 1 visite oggi)

Stroncata da una terribile malattia, muore mamma di 45 anni

Deceduto il dr. Vittorino Grillo, ex Dirigente del Commissariato di Viareggio