Negli ultimi giorni la Divisione Anticrimine della Questura di Lucca ha notificato 3 Daspo nei confronti di altrettanti soggetti che si sono evidenziati sotto il profilo della pericolosità sociale durante incontri di calcio.
I provvedimenti sono stati emessi a carico di 3 tifosi della Lucchese, che lo scorso 15 giugno, in occasione dell’incontro di calcio “Spagna – Italia” – Uefa Nations League, disputatosi presso lo stadio “De Grolsch Veste” di Enschede (NLD), durante le fasi di deflusso dallo stadio, unitamente ad un gruppo di tifosi tutti appartenenti al sodalizio di estrema destra “Ultras Italia”, si sono resi responsabili di condotte violente nei confronti degli steward impiegati per agevolare l’uscita degli spettatori dall’impianto sportivo, colpendoli con pugni, aste e cinture nonché lanciando loro oggetti contundenti e che, a seguito dei tafferugli, due steward hanno fatto ricorso a cure mediche avendo riportato diverse ferite anche al volto.
I tifosi italiani identificati a cura delle autorità olandesi sono stati tratti in arresto nell’immediatezza dei fatti e trattenuti in una struttura detentiva da dove venivano rilasciati nei giorni successivi con divieto di accesso allo Stadio di Enschede per la gara del 18 giugno. Alla luce di tali informazioni e considerato che i tre soggetti risultano destinatari di Daspo adottati nei loro confronti negli anni passati per reati connessi alla partecipazione a manifestazioni calcistiche e comportamenti antisportivi ed anche a sfondo razziale, il Questore ha emesso i provvedimenti di divieto di accesso con l’obbligo di comparizione presso l’Autorità di Polizia in occasione delle manifestazioni sportive interdette. I provvedimenti sono stati adottati d’urgenza (uno della durata di 8 anni e due della durata di 5 anni) in considerazione delle imminenti partite che la Nazionale Italiana di calcio dovrà disputare sia in trasferta che in casa il 9 e 12 settembre.

(Visitato 116 volte, 1 visite oggi)

44° festival La Versiliana, in scena il Balletto del Sud con “Il Cigno”, antologia del leggendario coreografo russo Michel Fokine

Aggredisce gli agenti dopo una rapina, arrestato 25enne