La Polizia di Stato ha indagato due uomini georgiani per possesso ingiustificato di oggetti atti allo scasso e un terzo soggetto è stato espulso.

Il personale della Polizia di Stato del Commissariato di Viareggio, nella mattinata di ieri ha indagato in stato di libertà un 49enne e un 25enne, entrambi di nazionalità georgiana, sorpresi con oggetti atti allo scasso, mentre un 29enne, anch’esso georgiano, pluripregiudicato che si trovava in loro compagnia, è stato accompagnato al Centro Per i Rimpatri di Roma.

Nella mattinata di ieri, a seguito di una segnalazione su alcuni uomini che si aggiravano con fare sospetto in alcune vie del Quartiere Varignano a Viareggio, la Volante, dopo aver ricevuto anche le descrizioni degli uomini, ha rintracciato tre uomini che si stavano allontanando a bordo di due autovetture. Una di queste tentava di guadagnarsi la fuga senza riuscirci poiché bloccata dai poliziotti della Squadra Volante con l’ausilio di personale della Squadra Anticrimine. All’interno della vettura con a bordo i due denunciati venivano trovati diversi oggetti per lo scasso, tra cui un grosso piede di porco e alcune torce.
I tre sono stati accompagnati presso il Commissariato di Viareggio per il prosieguo delle attività investigative. I primi due soggetti sono stati denunciati a piede libero per il possesso ingiustificato di oggetti atti allo scasso. L’umo a bordo dell’altra auto, invece, è stato trattato dall’ufficio immigrazione del Commissariato, in quanto pendeva su di lui un decreto di Espulsione dal Territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Prato. Il soggetto dopo tutti gli atti e le attività di rito, è stato accompagnato presso il CPR di Ponte Galeria (Roma) per la successiva espulsione.

(Visitato 208 volte, 1 visite oggi)

Spara contro il locale: arrestato 54enne

Col frullino nel giardino dei vicini, arrestato