(foto tg3)
(foto tg3)

STAZZEMA. Ci saranno anche i Sindaci di Mirandola Maino Benatti  e San Possidonio, Rudi Accorsi, della provincia di Modena alle celebrazioni per il 16esimo anniversario dell’alluvione di Cardoso e dell’Alta Versilia.

Parteciperanno  alla tavola rotonda organizzata dal Comune di Stazzema al Palazzo della Cultura in Cardoso per le ore 10,30 di oggi, martedì 19 giugno. In quell’occasione saranno presenti tutti i Sindaci della Versilia e la Provincia di Lucca che ricorderanno le 14 vittime del 1996 e prenderanno lo spunto per discutere di sicurezza e di messa in sicurezza degli edifici e del territorio. Con i sindaci emiliani si cercherà di mettere a punto un progetto per la rinascita di quei territori, capendo da loro le necessità primarie e capire come dare concretamente una mano. Nel pomeriggio sarà il momento del ricordo e della commemorazione con la deposizione dei fiori nei luoghi del disastro alle 13 e 42 e nel pomeriggio con il passaggio della staffetta dalla foce del Versilia fino a Pontestazzemese, da dove partirà la fiaccolata silenziosa fino a Cardoso.

A tenere i contatti con i sindaci dei comuni terremotati Egidio Pelagatti, assessore alla Protezione Civile del Comune di Stazzema e coordinatore per ANPAS Toscana del campo di protezione civile di Mirandola e impegnato sin dai primi giorni del terremoto nei luoghi del disastro.

‘Come Comuni della Versilia’, commenta Egidio Pelagatti, ‘vogliamo dare un segnale forte: questa terra è stata segnata da tanti eventi come l’alluvione o più di recente la strage di Viareggio e ogni volta c’è stata una reazione nella popolazione che ha trovato nei drammi la forza di scoprirsi comunità unita e uscirne più forti. Come Comuni cercheremo di capire dai sindaci di San Possidonio e Mirandola che sono stati colpiti pesantemente dal terremoto quale progetto potremmo mettere in atto per aiutare le popolazioni colpite con un qualcosa di concreto e che resti nel tempo e che faccia sentire loro tutta la nostra vicinanza”.

(Visitato 205 volte, 1 visite oggi)
TAG:
1996 2012 alluvione cardoso celebrazioni ricordo

ultimo aggiornamento: 19-06-2012


CHIUSA PER INAGIBILITÀ LA CHIESA DEL SACRO CUORE DI GESÙ

ALCUNE ZONE DI LIDO SENZA ACQUA NELLA MATTINATA DI GIOVEDÌ