Auto pirata a Viareggio

INVESTE UN CICLISTA E FUGGE, MA C’ERANO DIVERSI TESTIMONI

 VIAREGGIO. Una Audi A3 scura ha investito un ciclista e poi è fuggita senza prestargli soccorso.

L’episodio è avvenuto intorno alle una di mercoledì in fondo al cavalcavia di Largo Risorgimento, poco prima del distributore Esso.

Per fortuna alla scena hanno assistito alcuni ragazzi, che hanno annotato il numero di targa dell’auto che hanno fornito poi alla polizia municipale.

L’auto probabilmente, stando alle testimonianze, deve avere urtato con lo specchietto Eugenio Vannucci 59 anni residente al Vargnano al quartiere Apuania. Nell’urto è caduto ed ha battuto la faccia a terra, per fortuna le sue condizioni non sono gravi, e quando una ambulanza della Misericordia che è intervenuta lo ha trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Versilia era cosciente.

Un ragazzo in auto ha seguito la vettura che si è allontanata, ed ha preso il numero di targa. Alla guida pare che ci fosse un uomo, stando a quanto riferito ai vigili urbani che sono intervenuti  sul posto, dopo essere stati allertati dai testimoni. Dai primi accertamenti la vettura risulterebbe intestata ad una donna di 67 anni residente a Massa: ricerche in tal senso sono in corso da parte della polizia municipale in collaborazione anche con i colleghi massesi.

(Visitato 54 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 06-07-2012 10:12