VIAREGGIO. Chi prende iniziative personali, come tagliare erba nelle piazze oppure potare gli alberi lungo i cigli della strada, rischia di essere sanzionato.

Sembra un paradosso, ma è così, in quanto occorre segnalarlo al settore verde pubblico, altrimenti la polizia municipale può intervenire e sanzionare chi pur con buona volontà in qualche modo intende dare un aiuto al Comune,  per far fronte a certe situazioni di emergenza che si vengono a creare in città per quanto riguarda il decoro.

Nei giorni scorsi in via del Pastore al Varignano alcuni cittadini hanno provveduto a potare degli alberi lungo la strada, dopo che invano avevano atteso che intervenisse l’amministrazione comunale dopo varie  segnalazioni.  “Ci sembrerebbe assurdo che se sorpresi a fare cose il cui compito spetterebbe ad altri venissimo anche sanzionati – dicono – in questo caso saremmo come si dice “becchi e bastonati”. Se l’amministrazione non provvede andrebbero ringraziati i cittadini che intendono contribuire e non certo penalizzati da una possibile sanzione”.

Come in tutte le cose ci sembrerebbe logico che il buon senso dovrebbe prevalere e la speranza è quella che in un caso come questo avvenga proprio questo.

(Visitato 891 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alta ammenda cittadini erba multa sfalcio taglio verde pubblico viareggio

ultimo aggiornamento: 09-07-2012


MORTE IN OSPEDALE, SONO 37 GLI AVVISI DI GARANZIA INVIATI DALLA PROCURA

È NATA ASSODEBITORI, DA OGGI TUTELA E SOSTEGNO PER LE VITTIME DEL DEBITO