VIAREGGIO. Hanno voluto fare davvero le cose in grande i Cavalieri del Mare. Battere la Roma ieri (21 luglio) in semifinale non era bastato. Ci voleva la vittoria di grido, quella che facesse notizia. Detto, fatto. Stesa l’Inter 4-3 nella finale della terza tappa del Super Eight di beach soccer, con tanto di certezza di partire come seconda testa di serie nel week-end conclusivo, quello di Vasto. Insomma, tanta roba.

Juninho va subito in gol dopo appena cinque secondi, giusto per far capire le intenzioni dei versiliesi. Costa per tutto il primo tempo si traveste da fenomeno, parando praticamente di tutto, poi, nel finale di frazione, Rafael trova il raddoppio approfittando di una corta respinta del portiere nerazzurro Zanardi.

L’avvio di secondo tempo è spumeggiante: i Cavalieri segnano ancora con Sabatini, ma Zambelli accorcia le distanze. Ecco poi il momento di Matteo Fiorentino e dei suoi gol che fanno consumare le mani a forza di applausi: è suo, infatti, il sigillo del 4-1, ma Mauricinho tiene comunque a galla i nerazzurri.

La rete di Fumagalli a metà del terzo tempo serve solo all’Inter per illudersi nella speranza di portare a compimento una rimonta che, in realtà, non si concretizzerà.

I Cavalieri del Mare raggiungono l’apice stagionale, trovando un successo di tappa che corona il lavoro del tecnico De Angeli e di un gruppo che adesso ha trovato la sua vera identità, di gioco e di squadra.

INTER-CAVALIERI DEL MARE 3-4

INTER: Zanardi, Fumagalli, Dimarco, Zambelli, Ghilardi, Rindone, Catarino, Polastri, Mauricinho, Perinu, Campominosi, Grittini. All. Panizza.

CAVALIERI DEL MARE: Costa, Sabatini, Amorese, Juninho, Pedro, Capo, Fiorentino, De Angeli, Fiorentino, Rafael. All. De Angeli.

Reti: Juninho 1′ pt (C), Rafael 11′ pt (C), Sabatini 1′ st (C), Zambelli 3′ st (I), Fiorentino 4′ st (C), Mauricinho 6′ st (I) Fumagalli 5′ tt (I).

Note: angoli 4-1. Ammoniti Costa (C), Fiorentino (C).

(Visitato 67 volte, 1 visite oggi)

ORESTE CINQUINI JOINS FABIO CAPELLO AS RUSSIA DIRECTOR OF FOOTBALL

CALCIO A 5, EMAR DELFINO PRIMA SEMIFINALISTA DEL TORNEO “PALMERINI”