VIAREGGIO. Due rapine nello stesso giorno, a distanza di poche ore l’una dall’altra.

La prima a Viareggio vicino al Commissariato di polizia.  Presa di mira la filiale della Cassa di Risparmio di Lucca. Intorno alle 12 due banditi, uno travisato con occhiali e un fazzoletto, italiano, l’altro a volto scoperto, pare straniero, disarmati, sono entrati in banca dove c’erano un paio di clienti e quattro impiegati. I due hanno atteso l’apertura della cassaforte a tempo, da dove hanno portato via circa 50mila euro. Poi in sella ad uno scooter si sono allontanati. Sull’episodio indaga la polizia.

Nel pomeriggio invece la filiale della Cassa di Risparmio di Lucca sul viale Marconi a Torre del Lago intorno alle 15,40 all’orario della chiusura pomeridiana è stata  presa di mira da tre malviventi. Uno di questi era travisato con un parrucca e occhiali, ed aveva in pugno un trincetto. Gli altri due complici a volto scoperto, tutti avevano accento meridionale. Sono entrati in banca quando c’erano oltre ai quattro impiegati tre clienti, si sono fatti consegnare il denaro: circa 15mila. Poi sono fuggiti, non è da escludere che all’esterno ad attenderli ci fosse stato un complice. Le indagini in questo caso sono curate dai carabinieri.

(Visitato 35 volte, 1 visite oggi)

SCOOTER PARCHEGGIATI MALE OSTRUISCONO IL PASSAGGIO DI UN’AMBULANZA, POLEMICHE

FURTO NELLE SCUOLE TOMEI, RUBATI TUTTI I COMPUTER