Giovane Italia critica il sindaco di Camaiore

GIOVANE ITALIA CAMAIORE: “DEL DOTTO GUARDI AVANTI, NON INDIETRO”

 

(foto Pomella)
(foto Pomella)

 CAMAIORE. “In questi giorni si è letto da affermazioni del neo sindaco Del Dotto che la giunta di centrodestra nell’ultima settimana pre-elettorale avrebbe destinato 500.000 mila euro per sistemare alcuni lavori urgenti (tra gli altri: la frana di Santa Lucia, le tubature delle fogne bianche di Lido ,la frana a Montemagno e la frana sulla via di Casoli ). La Giovane Italia Camaiore si chiede che cosa ci sia di strano in tutto ciò”.

 Lo scrive appunto il gruppo giovanile di centro destra di Camaiore. “Anche perché – aggiunge Giovane Italia – il sindaco dovrebbe sapere che la somma urgenza la determina il dirigente del settore dopo aver verificato appunto l’urgenza di intervenire per lavori che non potevano essere programmati e che sono stati provocati da situazioni urgenti ed imprevedibili (calamità naturali, rottura imprevista di una tubazione). Queste situazioni di estrema urgenza, sempre dietro decisione dirigenziale, devono essere risolte per permettere ai cittadini indispensabili condizioni di sicurezza e o d’igiene”.

 “C’è bisogno di lacrime e sudore – aggiunge il gruppo giovanile – per uscire da questa situazione, non parlare sui giornali e cercare attenuanti per anticipare giustificazioni che saranno sicuramente impopolari e incoerenti con quanto affermato in campagna elettorale. Quindi la Giovane Italia Camaiore invita la giunta a tenere gli occhi fissi sui problemi quotidiani del Comune per risolverli, guardare al futuro, non a guardarsi indietro, per giustificare questo immobilismo che attanaglia l’amministrazione Del Dotto dal suo insediamento”.

+ sullo stesso argomento leggi anche le considerazioni di David Marcucci (Pdl)

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 25-07-2012 21:00