Massarosa, bilancio

CINQUECENTO MILA EURO DA SBORSARE ENTRO TRE ANNI. MASSAROSA SI ACCOLLA IL DEBITO PER I MANCATI ESPROPRI

(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

 MASSAROSA. È stata approvata la manovra di verifica degli equilibri di bilancio, nel corso del consiglio comunale che si è svolto questa mattina (29 set). Approvato anche il debito fuori bilancio di 500 mila euro, frutto di mancati espropri per l’area delle case popolari di Piano di Mommio (leggi la notizia)

“Una manovra- spiega l’assessore alle finanze Adolfo del Soldato- resa difficile dai nuovi tagli del Governo, dalla perdurante incertezza che grava su tutti i Comuni sull’entità dei trasferimenti dello Stato, dalla necessità di inserire nel bilancio un apposito fondo svalutazione crediti, previsto dal Governo nel luglio scorso e dagli ennesimi “lasciti” di male gestioni passate, nonché dal pagamento di vecchie utenze della piscina comunale, riconosciute a parole dalla vecchia amministrazione, ma di fatto onorate da questa.

“In particolare – spiega – il consiglio comunale ha dovuto riconoscere un debito fuori bilancio pari a € 500.000,00 per i mancati pagamenti degli espropri fatti a Piano di Mommio negli anni 2003-2004 , oltre ad altri 90 mila euro  l’IVA non prevista nel project financing della scuola media. Il pagamento del debito fuori bilancio, grazie ad un accordo raggiunto con le parti, è stato dilazionato in tre anni. Un manovra particolarmente difficile – commenta Del Soldato- come lo è in tutti i Comuni d’Italia ma aggravata a Massarosa da pesanti eredità sulle quali abbiamo fatto chiarezza in consiglio comunale”.

 “Nonostante ciò siamo riusciti a far quadrare i conti grazie all’applicazione dell’avanzo di amministrazione, ad operazioni contabili come l’anticipo del recupero dell’evasione e a tagli di spesa fatti raschiando letteralmente il fondo del barile. Nella stessa variazione siamo riusciti, tuttavia – conclude Del Soldato – ad inserire un contributo di 15 mila euro a favore della Misericordia di Massarosa, come da impegni presi dall’Amministrazione nella riunione avvenuta nei giorni scorsi”.

 +leggi anche l’intervento del Pdl sulla variante urbanistica.

(Visitato 15 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 29-09-2012 17:30