CAPEZZANO PIANORE. Il comandante del nucleo operativo della Compagnia dei carabinieri di Viareggio, tenente Grazia Centrone, stamani insieme ai colleghi della scientifica si è recata alla discoteca KamaKama dove si è sviluppato l’incendio la notte scorsa, per ulteriori accertamenti.

Sono state rinvenute delle bottigliette utilizzate per mettere del liquido infiammabile, quasi sicuramente utilizzato poi per appiccare il fuoco. Ulteriori verifiche potranno servire per aiutare i carabinieri che hanno confermato il dolo sulle cause dell’incendio che mette in dubbio la riapertura della famosa discoteca versiliese.

(Visitato 56 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bottiglie carabinieri doloso incendio infiammabili kama kamakama

ultimo aggiornamento: 28-10-2012


MENO 45 PUNTI DALLA PATENTE, LA BRUTTA NOTTATA DI UN TURISTA A LIDO

CALCI ALL’AUTO E MINACCE ALLA POLIZIA MUNICIPALE: ERANO STATI FERMATI PER UN CONTROLLO