VIAREGGIO. La rabbia è tanta. Ritardi, aumenti dei costi dei biglietti e degli abbonamenti, fermate soppresse. Così qualcuno, nella notte, ha danneggiato due treni regionali, destinati alle tratte Lucca-Firenze-Livorno-Pisa.

Sono stati infatti frantumati i vetri dei finestrini e delle porte intercomunicanti di due convogli in sosta nelle stazioni. Il danno economico stimato da Trenitalia è di circa 5 mila euro. Dei due convogli, subito entrati in officina, uno è stato riparato in giornata, mentre l’altro non potrà tornare a circolare prima di lunedì. Trenitalia sporgerà una denuncia contro ignoti.

Quello degli atti atti vandalici (rottura vetri e plafoniere, tagli e scritte ai sedili, scarico di estintori, ecc.) e di inciviltà (scarpe sui sedili, rifiuti abbandonati in treno, ecc.) ai danni dei treni regionali è un fenomeno grave, che comporta grossi sprechi di tempo e di denaro, “rubati” alle attività migliorative del servizio.

La Direzione Regionale di Trenitalia Toscana nell’ultimo anno ha sostenuto una spesa di oltre 250.000 euro per riparare i danni esterni e interni alle carrozze e ai locomotori.

(Visitato 210 volte, 1 visite oggi)

PARCO ALL’EX PRETURA, INAUGURAZIONE PER PRIMAVERA 2013

DONAZIONE DEI LIONS PER UN FUORISTRADA DELLA PROTEZIONE CIVILE