PDL A CAMAIORE: "LA STRADA ALTERNATIVA ERA E RESTA UNA PRIORITÀ"

PDL A CAMAIORE: “LA STRADA ALTERNATIVA ERA E RESTA UNA PRIORITÀ”

(foto Marco Pomella)
(foto Marco Pomella)

CAMAIORE. “Lupus in fabula, verrebbe da dire, citando un vecchio adagio: dopo essere stati in colonna sia provenendo da Viareggio, sia da Lido di Camaiore, sia da Pietrasanta, sia da Camaiore, ieri sera a causa di un incidente stradale in località Incaba”.

Lo scrive l’ex assessore alla viabilità Mauro Santini, attuale esponente del Pdl di Camaiore, alla luce dell’incendio che ieri per ore ha bloccato la via Provinciale. “Ore in fila – scrive Santini – sognando la mai più realizzabile “via di fuga” progettata dall’Amministrazione di centro-destra e prontamente cancellata dal neo-Sindaco Alessandro Del Dotto e dalla sua coalizione”.

“Dopo una rivisitazione del progetto iniziale, forse troppo ambizioso, si era giunti a promuovere un’opera accettabile – ricorda Santini – sotto tutti i punti di vista: sia di impatto ambientale che di sostenibilità per gli abitanti della zona che avrebbero visto un doppio senso di circolazione dal ponte alla Gora fino al ponte del Cavallini, e un senso unico, direzione mare, da qui fino alla via Sarzanese”.

“Un sogno per i cittadini camaioresi – conclude Mauro Santini – che l’Amministrazione di centro-sinistra farà rimanere tale a causa di una visione ottusa dello sviluppo del territorio legato sempre di più alla realizzazione di infrastrutture che consentano un rapido raggiungimento delle destinazioni programmate”.

(Visitato 25 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 19-12-2012 19:30