CARNEVALE, APERTURA SENZA FUOCHI D'ARTIFICIO. È POLEMICA

CARNEVALE, CERIMONIA D’APERTURA SENZA FUOCHI D’ARTIFICIO. È POLEMICA

(foto Simone Pierotti)
(foto Simone Pierotti)

VIAREGGIO. Il tendone installato sulla spiaggia Piazza Mazzini ha generato non poche proteste e polemiche da più parti.

Ma la perplessità che potesse dare fastidio non era campata in aria. E non solo per il rischio libeccio e maltempo. Ma più che altro  la presenza della tensostruttura a pochi metri da dove di solito partono i fuochi. Questo ha infatti indotto gli organizzatori della Fondazione Carnevale e gli stessi responsabili della ditta dei fuochi di rimandarli.

Insomma niente fuochi d’artificio per la cerimonia di apertura. I giochi pirotecnici, forse, li vedremo per Pasquetta.

Che il tendone potesse in qualche modo essere un pericolo per i fuochi andava comunque messo in preventivo. Peccato accorgersene alla vigilia della cerimonia di apertura, e dover annullare i fuochi. La tensostruttura è in pvc, e quindi a rischio incendio.

Fra le proteste, non solo coloro che non riescono a vedere il mare, ma anche l’Ascom .L’associazione infatti attacca chi ha voluto la struttura, visto che all’interno è prevista una cucina che, secondo i commercianti della Passeggiata, li penalizzerà.

(Visitato 27 volte, 1 visite oggi)

Aggiornato il: 31-01-2013 13:04